immagine Chiamata persa

Chiamata persa

Il led rosso lampeggia.
Durante la pausa qualcuno mi ha cercato sul numero interno, senza trovarmi.
Mi siedo stanco in poltrona e guardo fuori dalla finestra, palleggiandomi ancora in bocca il retrogusto amaro del caffè.
I cellulari dei colleghi, da ogni punto di questo largo open space, mi distraggono polifonicamente dal lavoro che, svogliatamente, sto portando avanti.
Digito un paio di cifre, faccio una somma, controllo un paio di fogli e sbuffo. Oggi proprio non va.
Faccio la punta a tutte le matite, con pignoleria rifinisco la grafite, soffio via le briciole di legno.
Passa un tir con rimorchio, me ne accorgo dal frastuono di ferraglia che fa tremare la vetrata e mi viene voglia di alzare il naso per vedere di che colore è.
L’occhio invece afferra il led, che continua a rosseggiare per richiamare la mia attenzione.
Sollevo la cornetta e premo il tasto “richiama”. Uno squillo. Due. Tre.
Il “pronto?” che sbuca dall’altra parte, viene dritto da un ricordo sepolto in una vita precedente.
“Come stai?” chiedo e mentre chiedo sorrido.
“Panino e birretta da Gianni?” Questa è la risposta dopo 20 anni di silenzio. Ed è perfetta.
“Resta lì, arrivo subito”

Chiudo la comunicazione e rimango con la cornetta in mano. Penso a quel pallone bianco e blu finito nel fiume e trascinato via dalla corrente.
Sorrido alla fame e alla sete.
Alle sorprese.
Ai ritorni.

Annunci

11 commenti

  1. sto cercando di ricostruire le tue risposte in teoria collegate a interventi miei deliranti che non visualizzo. è complicato ma sarà di certo frutto di un disegno divino. forse metti alla prova la memoria degli sprovveduti avventori …:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...