Visibilità

20130721-153013.jpg

Sanremo. Anni venti: una donna colleziona il Corriere dei piccoli. Ha tutti i numeri di quei fumetti. Il suo bimbo, che ha appena quattro anni, li sfoglia continuamente.
Assiduamente.
Non sa leggere una parola, immagina le storie in base ai disegni. Salta da una striscia all’altra, le fonde, mischia le trame e i personaggi. Si diverte da pazzi.
Da grande diventerà Italo Calvino e quel gioco, quelle immagini, saranno il suo punto di forza, il suo modo di raccontare.
La fantasia e’ un posto dove ci piove dentro, in effetti, ed i bambini per fortuna non aprono mai l’ombrello. Quello è un deleterio riflesso che ci viene da adulti.
Quello che mi porto dentro di questa tua Lezione Americana, caro Italo, e’ che un genitore fa bene a lasciare i figli sotto la pioggia, ogni tanto, e magari a restarci pure lui, a bagnarsi. A ridere di un quadro che ritrae solo un piede. A perdersi in una paradossale galleria d’arte, che espone noi stessi nell’atto di ammirarci. A inanellare tante piccole lettere, che non sappiamo leggere, per disegnare coloratissime nuove storie.

Annunci

2 comments

  1. mi stai facendo apprezzare Calvino sai? 🙂
    “La fantasia e’ un posto dove ci piove dentro, in effetti, ed i bambini per fortuna non aprono mai l’ombrello” questa poi, è bellissima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...